Laser

Una luce pulsante contro la parodontite

Tra i nemici più insidiosi della nostra bocca vi è sicuramente la parodontite, conosciuta comunemente con il nome di piorrea.

Si tratta di una patologia a carico dei tessuti che sostengono i denti che, a seguito di una infezione batterica, si infiammano causando un riassorbimento dell'osso che sorregge il dente. Se non si interviene la malattia progredisce, spesso in modo silente, sino a quando il dente -sano- è destinato ad essere perso. La parodontite è una malattia multifattoriale con una componente genetica: la suscettibilità può essere ereditaria e questo rende particolarmente importanti i controlli nei figli di chi ne ha sofferto. Una volta diagnosticata la parodontite può essere curata decontaminando dal carico batterico le aree interessate, rimuovendo la placca ed il tartaro che si formano al di sotto delle gengiva. È necessario innanzitutto effettuare alcune accurate sedute di igiene professionale, e, se la malattia è ancora in una fase iniziale, questo trattamento spesso è sufficiente ad arrestarne la progressione.  Nei casi in cui invece sono già comparsi sintomi importanti quali la retrazione delle gengive o la  mobilità dei denti,  la terapia dev’essere più aggressiva. Nella nostra clinica, nel trattamento di decontaminazione, per avere un trattamento più incisivo, accanto alla terapia tradizionale viene utilizzata anche quella Laser che migliora la bonifica della infezione e che ha l’indubbio vantaggio di non essere dolorosa. Nella nostra Clinica l’utilizzo del laser è di grande interesse per la potenzialità nel contribuire al successo della terapia parodontale.

Chiamaci per maggiori informazioni o per prenotare la prima visita

Modena 059 303 772

Chiamaci per maggiori informazioni o per prenotare la prima visita

Bologna 051 619 3268
Prenota la tua prima visita